< STAGIONE 2019-20
 









dal sito www.gazzetta.it
2 ottobre 2019


MORTO SQUINZI, L'IMPRENDITORE CHE HA FATTO VOLARE IL SASSUOLO
Il numero uno della Mapei ed ex presidente di Confindustria scomparso oggi a 76 anni
Lutto nel mondo del calcio e non solo. scomparso a 76 anni Giorgio Squinzi, patron del Sassuolo dal 2002. Il suo nome legato soprattutto alla Mapei, l'azienda fondata dal padre Rodolfo nel 1937 di cui era amministratore unico. Squinzi stato anche presidente di Confindustria dal 2012 al 2016.
LA SCALATA - Nonostante fosse un grande appassionato di ciclismo (la sua azienda ha sponsorizzato per dieci anni la squadra professionistica Mapei-Quick Step) e tifoso del Milan, Squinzi aveva deciso di investire nel calcio prendendo in mano il Sassuolo, che all'epoca militava in Serie C2 con cui compie una straordinaria scalata: nel 2006 arriva la promozione in C1, neil 2008 quella in Serie B e nel 2013 la squadra ottiene la storica promozione in Serie A.
ATTACCAMENTO - Squinzi ha sempre dimostrato la sua grandissima passione per i neroverdi e di recente aveva anche dichiarato che "i proprietari cinesi non possono avere lo stesso attaccamento che hanno avuto grandi uomini di sport come Moratti, Berlusconi o Viola". O come lui, autore di un'impresa che ha cambiato la storia del Sassuolo.




Cliccare sull'immagine per ingrandire Cliccare sull'immagine per ingrandire



Cliccare sull'immagine per ingrandire



Cliccare sull'immagine per ingrandire Cliccare sull'immagine per ingrandire
(dalla "Gazzetta dello Sport" del 3 ottobre 2019)