Ivan STRINIC

< GIOCATORI
  Ritorna all'Home Page

(foto prossimamente online)
  Ivan STRINIC

Nato il 17.07.1987 a Spalato (CRO)

Difensore (D), m 1.86, kg 78

Stagioni al Milan: ..., dal 2018-19 al ..... (in rosa 2018-19)

Esordio nel Milan in gare amichevoli: .....

Esordio nel Milan in gare ufficiali e in Campionato (Serie A): ....

Ultima partita giocata nel Milan
: .....

Totale presenze in gare ufficiali: ...

Palmares rossonero: -




Dal sito www.wikipedia.it

Terzino sinistro, è un mancino puro. Puntuale nel recupero di palloni e nella fase di marcatura, è dotato di un rendimento costante e di eccellenti doti fisiche, tra cui forza e velocità, nonché di un buon bagaglio tecnico. Può giocare anche nel ruolo di centrocampista di sinistra.

CARRIERA
Cresciuto nell'Hajduk Spalato, ha giocato nel campionato francese nelle file della seconda squadra del Le Mans, in quarta serie. Tornato in patria, ha giocato una stagione in seconda serie con lo Hrvatski Dragovoljac in cui colleziona 22 presenze e un gol.
Dopo l'esperienza con lo Hrvatski, fa ritorno all'Hajduk Spalato, dove in due stagioni conquista una coppa nazionale. Il suo esordio in massima serie avviene già alla prima giornata nella gara contro lo Zadar, il 27 luglio 2008.
Fa il suo esordio nelle coppe europee il 17 luglio 2008 giocando contro il Birkirkara valida per la gara di andata del primo turno preliminare della Coppa UEFA 2008-2009. Due settimane più tardi mise a segno la sua prima rete nelle competizioni europee, nella gara di ritorno. Per la sua prima rete nella massima serie croata bisogna, invece, attendere il 31 ottobre 2009, nella gara contro la Dinamo Zagabria quando segna il decisivo 2-1.
A gennaio del 2011 passa con gli ucraini del Dnipro, con cui firma un contratto fino a gennaio del 2015. Il 6 marzo esordisce contro il Tavrija Sinferopoli, mettendo subito a segno una rete.
Scaduto il contratto con la società ucraina, viene ingaggiato dal Napoli il 5 gennaio del 2015, firmando un contratto di 4 anni a circa 1,5 milioni di euro a stagione. Sceglie la maglia numero 3. Fa il suo esordio in maglia azzurra e in campionato il 18 gennaio 2015 nella gara in trasferta contro la Lazio, match poi finito 0-1 per la squadra partenopea. Quattro giorni dopo debutta anche in Coppa Italia nell'ottavo di finale vinto dagli azzurri ai calci di rigore contro l'Udinese.
Il 31 agosto del 2017 si trasferisce alla Sampdoria a titolo definitivo, firmando un contratto annuale. A fine stagione avendo un contratto in scadenza sino al 30 giugno 2018 decide di lasciare il club blucerchiato. Rimasto svincoalto si accorda con il milan firmando un contratto triennale fino al 30 giugno 2021.

NAZIONALE
Dopo aver collezionato presenze nella varie nazionali giovanili croate, fa il suo esordio con la nazionale maggiore il 19 maggio 2010 nell'amichevole contro l'Austria vinta 1-0 dai croati. Da quel momento diventa uno dei titolari fissi della nazionale, con la quale disputa Euro 2012 dove gioca da titolare le 3 partite del girone fornendo anche un assist per Mario Mandzukic nell'1-1 contro l'Italia. Salta i Mondiali 2014 per un infortunio.
Viene convocato per gli Europei 2016 in Francia e successivamente per i Mondiali 2018.




Dal sito www.acmilan.com
2 luglio 2018

AC MILAN COMUNICATO UFFICIALE: REINA E STRINIC HANNO FIRMATO FINO AL 2021
Doppio colpo del d.s. Massimiliano Mirabelli, che regala a Rino Gattuso l'esperienza e la qualità di Pepe Reina e Ivan Strinic. Ecco il comunicato del Club rossonero.
AC Milan comunica di aver acquisito le prestazioni sportive di José Manuel Reina Páez e Ivan Strinic. Il portiere spagnolo e il difensore croato hanno firmato un contratto con il Club rossonero fino al 30 giugno 2021.
Pepe Reina è un grande portiere ed è stato un grande avversario del Milan, soprattutto ai tempi del Liverpool. Ad Atene era titolare nella nostra memorabile Champions League 2007 e ora, da rossonero, darà una grossa mano a tutto l'ambiente per riconquistare un posto in Europa. Un vincente, un leader, un protagonista in ogni sua squadra: dal Villarreal al Napoli. In Serie A ha già più di 100 presenze da titolare, in carriera ha un palmarès eccezionale: una figura di forte esperienza e carisma, esattamente quel tipo di caratteristiche che Mister Gattuso voleva per migliorare il Diavolo. Un uomo, prima ancora di un giocatore, che potrà essere molto prezioso nello spogliatoio e anche nella crescita del gruppo. Riflessi e reattività: una certezza della porta.
Ivan Strinic sta lasciando un'ottima impressione nel Mondiale di Russia 2018, titolare di una Croazia che sta continuando a stupire. Terzino sinistro, mancino di piede, 186 cm per 78 kg, il 30enne fa proprio del fisico uno dei suoi punti di forza. Dopo un 2017/18 tra alti e bassi, e un 2018 con poche presenze alla Sampdoria, l'approdo al Milan ha anche un significato di rivincita e riscatto personale. Un giocatore solido e efficace, essenziale e puntuale nelle giocate, molto attento in marcatura e dotato di buona tecnica. In rossonero vuole giocare e vincere, andando a rinforzare la fascia e completando il pacchetto già composto da Rodriguez e Antonelli.
Due acquisti importanti, in grado di portare un valore aggiunto alla rosa rossonera. Benvenuti ragazzi!




cliccare sull'immagine per ingrandire

10 agosto 2018, la presentazione di Ivan Strinic
(da Milan TV)



cliccare sull'immagine per ingrandire

(dalla "Gazzetta dello Sport" del 19 agosto 2018)