Angelo Benedicto SORMANI
"Pelé Bianco"

< GIOCATORI
  Ritorna all'Home Page









Figurina "Edis" 1968-69,
Archivio Luigi La Rocca




Scheda statistiche giocatore
  Angelo Benedicto SORMANI

Nato il 03.07.1939 a Jau (BRA) - è oriundo assimilato italiano

Centravanti e Ala (A), m 1.82, kg 78

Stagioni al Milan: 5, dal 1965-66 al 1969-70

Soprannomi: “Pelé Bianco”, “Gatto di Marmo”

Proveniente dalla Roma

Esordio nel Milan in gare ufficiali e in Campionato (Serie A) il 05.09.1965: Lazio vs Milan 0-0

Ultima partita giocata con il Milan il 26.04.1970: Milan vs L.R. Vicenza 1-0 (Campionato)

Totale presenze in gare ufficiali: 180

Reti segnate: 65

Palmares rossonero: 1 Scudetto (1968-69), 1 Coppa dei Campioni (1969), 1 Coppa Intercontinentale (1969), 1 Coppa delle Coppe (1968), 1 Coppa Italia (1966-67)

Esordio assoluto in Serie A il 27.08.1961: Juventus vs Mantova 1-1

Palmares personale: 1 Coppa Italia (1963-64, Roma)

Esordio in Nazionale Italiana il 07.06.1962: Itali
a vs Svizzera 3-0

Ultima partita giocata in Nazionale Italiana il 13.10.1963: URSS vs Italia 2-0

Totale presenze in Nazionale Italiana: 7

Reti segnate in Nazionale Italiana: 2




Ha giocato anche con il Santos (A), il Mantova (A), la Roma (A), la Sampdoria (A), il Napoli (A), la Fiorentina (A), il L.R. Vicenza (A e B).

Ha un figlio, Adolfo, nato a Genova il 11.8.1965, centrocampista, cresciuto nelle giovanili del Napoli, che ha poi giocato nel Rimini (C1) (con Arrigo Sacchi), nel Parma (B) (sempre con Sacchi), nella Sambenedettese (B), nell' Avellino (A, B), nel Nola (*), nel Viareggio (*), nel Mestre (*), nel Portogruaro (Dil.).

E' stato allenatore delle giovanili del Napoli (dal 1976 al 1985) e allenatore in seconda della Roma (A) con Erikssonn e poi con Liedholm; attuale allenatore della Nazionale Giornalisti.

"Negli anni Sessanta vanno di moda gli "oriundi", vale a dire i giocatori stranieri naturalizzabili italiani per motivi genealogici. Fra di loro vi sono veri e propri talenti come nel caso di Angelo Sormani che nasce a Juau (Brasile) il 3 luglio 1939. In Italia giunge come giocatore già affermato ed al Milan approda all'inizio del 1965-66, rimanendovi per 5 stagioni sino al 1969-70. Sormani è un attaccante classico, uno che la butta dentro con facilità, uno che non teme lo scontro con l'avversario ben conscio di essere fisicamente dotato. Nel periodo di militanza milanista egli disputa 180 incontri ufficiali e segna 65 gol. Fra le vittorie l'italo-brasiliano firma Campionato, Coppa Italia, Coppa dei Campioni, Coppa delle Coppe e Coppa Intercontinentale." (da "1899-1999. Un secolo rossonero" di Carlo Fontanelli, Geo Edizioni 2000)

"Ventinove reti nelle due stagioni a Mantova, 6 con la Roma, 2 con la maglia blucerchiata, 45 in cinque anni con il Milan e una decina a Napoli: Angelo Soriani i gol li ha sempre fatti. Arrivò al Milan, passando per la Sampdoria, dalla Roma insieme a Cudicini e Schnellinger e con loro costruì un Milan stellare, capace di vincere tutto. Nella finale di Coppa Campioni contro l'Ajax contribuì allo schiacciante 4 a 1 con un gol. Attaccante tecnico, veloce ed opportunista, l'italo brasiliano aveva un carattere abbastanza chiuso. Qualcuno ha pensato che soffrisse di nostalgia, d'altronde la "saudade" era una caratteristica dei giocatori brasiliani, ma il fatto che al termine della sua carriera abbia deciso di rimanere in Italia fuga ogni dubbio." (Dal sito AC Milan.com)



cliccare sull'immagine per ingrandire

(da "Revista do Esporte" n.183, 1962)





Figurina stagione 1965-66


Figurina stagione 1967-68


Sormani con la Coppa dei Campioni del 1969





Stagione 1966-67
(Archivio Magliarossonera.it)


(Archivio Magliarossonera.it)





Figurina Archivio Luigi La Rocca





Sormani, Angelillo, Schnellinger, dalla Roma al Milan, 1965-66



Cliccare sull'immagine per ingrandire

19 dicembre 1965, Milan vs Juventus 2-1: Cinesinho, Sormani e Amarildo, i 3 brasiliani della partita
(per gentile concessione di Francesco Di Salvo)





Angelo Benedicto Sormani, 1965-66
cliccare sull'immagine per ingrandire

Sormani all'Arena
(Archivio Magliarossonera.it)





(dall'enciclopedia "Il Pallone d'Oro", 1967-68)


Ai tempi della Sampdoria, 1964-65



cliccare sull'immagine per ingrandire

Sormani e Angelillo al Milan, agosto 1965
(da "Il Calcio e il Ciclismo Illustrato")
cliccare sull'immagine per ingrandire

Amichevole Napoli vs Milan 1-2, agosto 1965
(da "Il Calcio e il Ciclismo Illustrato")



Cliccare sull'immagine per ingrandire

19 dicembre 1965, Milan vs Juventus 2-1:
Il gol di Angelo Benedicto Sormani, che sigla il provvisorio 1-1
Cliccare sull'immagine per ingrandire

19 dicembre 1965, Milan vs Juventus 2-1:
un'altra immagine del gol di Angelo Benedicto Sormani
(per gentile concessione di Alessandro Coppini)



Cliccare sull'immagine per ingrandire

Sormani e Angelillo
(dal "Corriere della Sera" del 19 agosto 1965)



cliccare sull'immagine per ingrandire

Sormani su "Il Calcio Illustrato", 26 settembre 1965
cliccare sull'immagine per ingrandire

Milan vs Sampdoria 2-0, stagione 1965-66
(da "Il Calcio e il Ciclismo Illustrato")



cliccare sull'immagine per ingrandire

Milan vs Varese 3-1, 1965-66
(da "Il Calcio e il Ciclismo Illustrato")
cliccare sull'immagine per ingrandire

Milan vs Juventus 2-1 del 19 dicembre 1965
(da "Il Calcio e il Ciclismo Illustrato")



cliccare sull'immagine per ingrandire

(Archivio Magliarossonera.it)
cliccare sull'immagine per ingrandire

Pierino Prati e Angelo B. Sormani, i due goleador della finale, con la Coppa dei Campioni 1969
(per gentile concessione del M.C. Inossidabili)



cliccare sull'immagine per ingrandire

Stagione 1968-69
cliccare sull'immagine per ingrandire

13 aprile 1969, Milan vs Juventus 1-0, Prati ha appena
messo in rete il pallone della vittoria, Sormani esulta
(Archivio Magliarossonera.it)





13 aprile 1969, Milan vs Juventus 1-0: Sormani al tiro. In secondo piano l'ex rossonero Sandro Salvadore



Cliccare sull'immagine per ingrandire

28 maggio 1969, Milan vs Ajax 4-1, finale di Coppa dei Campioni: l'esultanza di Sormani dopo il gol del provvisorio 3-1
(da "La nostra Serie A negli Anni '70")



Cliccare sull'immagine per ingrandire

Madrid, 1969: Angelo Sormani e Nello Santin
con la Coppa Campioni tra i tifosi rossoneri
(per gentile concessione di Marco Saviola)
Cliccare sull'immagine per ingrandire

Sormani a Milanello con la Coppa dei Campioni, ottobre 1969



cliccare sull'immagine per ingrandire

Un gol di Sormani in Roma vs Milan 1-1, campionato 1968-69



cliccare sull'immagine per ingrandire

Figurina "Panini" con caricatura di Prosdocimi, 1968-69
cliccare sull'immagine per ingrandire

Figurina "Edis" di Angelo Benedicto Sormani, 1969-70



cliccare sull'immagine per ingrandire

Stagione 1968-69, Prati, Fogli, Anquilletti, Malatrasi, Sormani a tavola
(per gentile concessione Fam. Anquilletti)
cliccare sull'immagine per ingrandire

(da "Forza Milan!")



Cliccare sull'immagine per ingrandire

1969, Anquilletti e Sormani in relax
(foto proprietà Fam. Anquilletti)



cliccare sull'immagine per ingrandire

La famiglia Sormani
(Foto Ansa, da "L'Unità")
cliccare sull'immagine per ingrandire

(da "Il Monello", 1971-72)



cliccare sull'immagine per ingrandire

Copertina di quaderno 1972 con Angelo Benedicto Sormani
(dal sito www.delcampe.net)



cliccare sull'immagine per ingrandire

Il Milan Vecchie Glorie fotografato all'Arena di Milano (metà-fine Anni '70).
In piedi, da sinistra: Salvadore, Altafini, .... , Attilio Maldera, Belli, Sormani, Luigi Maldera, Santin, Prati.
Accosciati, da sinistra: Aldo Maldera, .... , Silvano Villa, Golin, Anquilletti, Danova, Lodetti, Zignoli
(per gentile concessione di Gianni Righetto)




Clicca per ascoltare l'intervista

30.03.2008: Intervista ad Angelo Benedicto Sormani
(Intervista di Magliarossonera.it)