Gianluca GAUDENZI

< GIOCATORI
  Ritorna all'Home Page

(Archivio Magliarossonera.it)



Scheda statistiche giocatore
  Gianluca GAUDENZI

Nato il 28.12.1965 a Riccione (RN)

Mediano (C), m 1.78, kg 74

Stagioni al Milan: 1, 1990-91

Proveniente dal Verona

Esordio nel Milan in gare amichevoli il 05.08.1990: Padova vs Milan 2-2

Esordio nel Milan in gare ufficiali e in Coppa Italia il 05.09.1990: Milan vs Triestina 1-0

Ultima partita giocata con il Milan il 02.04.1991: Roma vs Milan 1-0 (Coppa Italia)

Totale presenze in gare ufficiali: 22

Reti segnate: 0

Palmares rossonero: 1 Supercoppa Europea (1990), 1 Coppa Intercontinentale (1990)





Ha giocato anche con il Rimini (B e C1, 1982-83), il Brescia (C1, 1983-84), l'Ancona (C1, 1984-85), il Livorno (C1, 1985-86), il Pescara (B e A, 1986-88 e 1993-95), il Monza (B, 1988-89), il Verona (A, 1989-90), il Cagliari (A, 1991-93), la Lucchese (1995-96), il Modena (1996-98), il Cesena (1998-99).

Ha allenato il Fano (Dil.) e l'Ivrea (Dil.), il Carpenedolo (C2), la Pro Vercelli (C2).



Dal sito www.wikipedia.org

GIOCATORE
La sua carriera è costellata da numerosi trasferimenti. Ha toccato il suo apice quando è stato comprato dal Milan allenato da Arrigo Sacchi. Comincia giovanissimo in C1 con il Rimini, dopo una discreta stagione passa al Brescia e in seguito al Livorno - vincendo una coppa Italia di serie C - nonché all' Ancona senza trovare però molto spazio. Si ferma dunque per due anni a Pescara con 50 presenze in campionato. Reinizia nella stagione 1988-89 il suo girovagare prima a Monza e poi a Verona, dove in entrambi i casi è ben utilizzato, prima di sfruttare l'occasione della sua vita. Nel 1990-91 è infatti acquistato dal Milan degli immortali la squadra Campione Intercontinentale in carica nonché per la seconda volta consecutiva campione d'Europa e detentrice della supercoppa europea. Non sarà per lui una stagione esaltante pur laureandosi nuovamente campione intercontinentale, entrando all'82 in campo, e super campione d' Europa con i rossoneri. Nella stagione 1991-92 arriva a Cagliari, dopo una buona prima stagione, la seconda riesce a conquistare una storica qualificazione UEFA con i rossoblù pur collezionando solo 8 presenze. All' esperienza sarda, seguono altre 2 stagioni a Pescara neo retrocesso in serie B e una a Lucca dove sfiora la seria A. La lucchese infatti si classifica sesta, ma per Gaudenzi le presenze sono solo undici. Si trasferisce dunque al Modena dove colleziona 29 presenze in C1 per poi passare l'anno dopo a campionato in corso al Cesena. In queste ultime due stagioni con la maglia bianconera collezionerà pochissime presenze e nessun gol.

ALLENATORE
Terminata la carriera da giocatore per Gaudenzi è iniziata quella da allenatore. Diventa allenatore di seconda categoria nel 1999. Nel 2001/2002 alla sua prima esperienza con il Fano conquista la promozione in serie C2. Nel 2002-03 è alla guida dell' Ivrea a sua volta promosso in C2. La stagione successiva viene però esonerato dalla società canavese. Nel 2005-06 viene chiamato da Tommaso Ghirardi al Carpenedolo e subentrato in corsa arriva alla finale Play Off per la promozione in C1. Nella stagione 2007-08 dal 5 dicembre 2007 è il mister della Pro Vercelli.




Cliccare sull'immagine per ingrandire e leggere Cliccare sull'immagine per ingrandire e leggere
(dal "Guerin Sportivo", grazie a Raffaele Maiellaro)



Cliccare sull'immagine per ingrandire e leggere

(da "Forza Milan!", 1990)



Cliccare sull'immagine per ingrandire

Allenamento con Chicco Evani, Sebastiano Rossi
e Luca Gaudenzi, stagione 1990-91


Gianluca Gaudenzi allenatore dell'Ivrea (2005)