Diego FUSER

< GIOCATORI
  Ritorna all'Home Page



(Archivio Magliarossonera.it)



Scheda statistiche giocatore
  Diego FUSER

Nato l'11.11.1968 a Venaria Reale (TO)

Ala (C), m 1.83, kg 77

Stagioni al Milan: 2, 1989-90 e 1991-92

Proveniente dal Torino

Esordio nel Milan in gare ufficiali e in Coppa Italia il 23.08.1989: Parma vs Milan 0-0

Ultima partita ufficiale giocata nel Milan
il 24.05.1992: Foggia vs Milan 2-8 (Campionato)

Totale presenze in gare ufficiali: 54

Reti segnate: 6

Palmares rossonero: 1 Coppa dei Campioni (1990), 1 Scudetto (1991-92)

Palmares personale: 1 Coppa Uefa (1999, Parma)




Ha giocato anche con il Torino (A, B), la Fiorentina (A), la Lazio (A), il Parma (A), la Roma (A), il Canelli (Dil., Eccell.), la Saviglianese (Eccell.), la Nicese (Eccell.).



Dal sito www.wikipedia.it

CLUB
Cresciuto nel Torino, si č messo particolarmente in luce alla sua terza stagione in granata, nel campionato 1988-1989, per poi essere ingaggiato dal Milan. In rossonero č rimasto per tre stagioni, di cui la seconda in prestito alla Fiorentina. Con i rossoneri vince lo scudetto nel 1991-1992, la Coppa Campioni e la Coppa Intercontinentale nel 1990.
A Milano tuttavia non ha trovato molto spazio, e viene ceduto alla Lazio dalla stagione 1992-1993, concludendo il primo campionato con 10 reti all'attivo. Nel 1998 vinse con la squadra biancoceleste la Coppa Italia, alzata al cielo con la fascia da capitano. Nell'estate dello stesso anno si trasferisce al Parma del presidente Calisto Tanzi, con cui vince Coppa Italia, Coppa UEFA e Supercoppa Italiana.
Dopo tre buone stagioni a Parma, Fuser si trasferisce alla Roma, dove trova poco spazio. Torna nella stagione 2003-2004 a giocare nelle file del Torino in Serie B dove terminerā la sua carriera tra le squadre professionistiche.
Nell'estate del 2004 passa al Canelli, che ha contribuito a portare in Serie D e dove ha avuto come compagno di squadra Gianluigi Lentini.
Nell'estate del 2009, dopo una stagione alla Saviglianese, fa il suo ritorno a Canelli nel tentativo di riportare la societā astigiana in Serie D, ma a causa di incomprensioni con l'allenatore, lascia la squadra alla fine di novembre per accasarsi alla Nicese, formazione militante sempre nello stesso girone B del campionato di Eccellenza Piemonte. Il 4 marzo 2010, in seguito alle dimissioni di mister Daniele Berta, viene ufficializzato il ruolo di Fuser quale "giocatore-allenatore" della Nicese. Il lavoro di Diego verrā coadiuvato da Alessandro Musso, allenatore della juniores Nicese.

NAZIONALE
Ha vestito la maglia della Nazionale italiana per 25 volte e ha partecipato agli Europei del 1996. Il ct Cesare Maldini non lo convoca mai, ritrovando la Nazionale con Dino Zoff, che lo ha allenato alla Lazio, venendo impiegato costantemente per le qualificazioni ad Euro 2000. Tuttavia rimane fuori dalla lista dei convocati alle fasi finali, complice forse l'esplosione nel suo ruolo di Gianluca Zambrotta.






(Archivio Magliarossonera.it)


(Archivio Magliarossonera.it)



Cliccare sull'immagine per ingrandire

27 ottobre 1991, Bari vs Milan 0-1
(per gentile concessione di Riccardo Gaggero)


Diego Fuser con la maglia della Nicese
(dal sito www.adnicese.it)





18 settembre 2011,
č mancato Matteo, il figlio di Diego Fuser





21 settembre 2011, Milan vs Udinese: striscione in Curva per la scomparsa di Matteo, figlio di Diego Fuser