Francesco COZZA

< GIOCATORI
  Ritorna all'Home Page



(da "Forza Milan!", 1994)



Scheda statistiche giocatore
  Francesco COZZA

Nato il 19.01.1974 a Cariati (CS)

Mediano (C), m 1.81, kg 73

Stagioni al Milan: 1, 1993-94

Cresciuto nel Milan

Esordio nel Milan in gare amichevoli
il 24.07.1993: Milan Rossonero vs Milan Bianco 2-3 (inserito nel Milan Bianco)

Esordio (e unica partita) nel Milan in gare ufficiali e in Coppa Italia
il 10.11.1993: Milan vs Piacenza 1-1

Totale presenze in gare ufficiali: 1

Reti segnate: 0

Palmares rossonero: -

Esordio (e unica partita) in Nazionale Under 21: nel 1994

Totale presenze in Nazionale Under 21: 1

Reti segnate in Nazionale Under 21: 0




Ha giocato anche con la Reggiana (*), la Reggina (B e A), il Vicenza (B), la Lucchese (B), il Cagliari (A), il Lecce (B), il Genoa (B), il Siena (A).

Ha allenato l'U.S. Catanzaro (C2).



Dal sito www.wikipedia.it

Proveniente dal vivaio della Reggina, passa giovanissimo al Milan, da cui viene ceduto nell'estate del 1994 alla Reggiana, che il 18 settembre lo fa debuttare in Serie A contro il Bari. Seguono due stagioni in B con Vicenza e Lucchese (46 gare e 8 gol in totale). Da l va al Cagliari, in Serie A. Totalizza 28 gare e 3 reti. Arriva nel 1997-1998 al Lecce. Due stagioni in Salento, la prima in A, la seconda nei cadetti, con 27 gare e 2 gol in totale.
Nel 1998-1999 la svolta: Cozza torna alla Reggina; dopo il primo anno nella massima serie costellati di infortuni, "Ciccio" diventa inamovibile fulcro del centrocampo amaranto. Nonostante i suoi 5 gol in 32 gare nel 2000-2001, la Reggina retrocede in B dopo uno spareggio con l'Hellas Verona. Cozza tra i protagonisti nell'immediato ritorno in Serie A dei reggini, e nelle successive due stagioni, in cui capitano, totalizza in A 53 gare e 12 reti, con due storiche salvezze.
Nel 2004-2005 si divide tra Siena (10 gare e 1 gol in A) e Genoa (5 gare in B), ma nel 2005-2006 torna alla Reggina da protagonista, guidandola, insieme a Nicola Amoruso, ad una grande permanenza nella massima serie, la quarta di fila, con 9 reti in 32 partite. Con 40 reti (38 in campionato e 2 negli spareggi salvezza con Hellas Verona e Atalanta) il miglior cannoniere della Reggina in A con Nicola Amoruso (40 marcature tutte in campionato). Nella stagione successiva invece tornato nelle file del Siena in cui segna 3 reti in 18 presenze. Nel luglio del 2007 nel corso di un'operazione di calciomercato passa dal Siena alla Reggina dove colleziona 27 presenze condite da 6 marcature.
L'impegno di Cozza verso la Reggina e Reggio reso ancora pi efficace dalla presenza di una scuola calcio per giovanissimi, da lui fondata ed a lui intitolata, situata nella frazione di Valanidi, in area Longhi Bovetto.