Mattia CALDARA

< GIOCATORI
  Ritorna all'Home Page

(Archivio Magliarossonera.it)



Scheda statistiche giocatore
  Mattia CALDARA

Nato il 05.05.1994 a Bergamo

Difensore (D), m 1.87, kg 80

Stagioni al Milan: ..., dal 2018-19 al ..... (in rosa 2018-19)

Proveniente dalla Juventus

Esordio nel Milan in gare amichevoli l'11.08.2018: Real Madrid vs Milan 3-1 (Trofeo "Santiago Bernabeu")

Esordio nel Milan in gare ufficiali e nelel Coppe Europee (Europa Leagie) il 20.09.2018: F91 Dudelange vs Milan 0-1

Ultima partita giocata nel Milan
: ..... (in rosa 2018-19)

Totale presenze in gare ufficiali: ... (in rosa 2018-19)

Palmares rossonero: -




Ha giocato anche con l'Atalanta (A), il Trapani (B), il Cesena (B), la Juventus (A).



Dal sito www.wikipedia.it

Difensore dal fisico asciutto e robusto, la sua carriera si è sviluppata principalmente nella zona centrale della difesa, in particolar modo in uno schieramento a tre, sebbene all'occorrenza sia stato utilizzato con buoni risultati anche sul lato destro. Giocatore grintoso e tenace, nonché dotato di una buona tecnica di base, l'innato senso della posizione sia in area di rigore, sia in fase di transizione negativa, lo rendono un valido marcatore permettendogli di eccellere nell'anticipo. Autore di contrasti duri ma efficaci, tra le sue migliori doti c'è l'attenzione con cui cura l'uscita e l'intervento sull'avversario. Nonostante il ruolo difensivo, è inoltre avvezzo al gol.

CLUB
Prodotto dal vivaio dello Scanzorosciate, nel 2004 viene ceduto all'Atalanta che lo fa crescere nel proprio settore giovanile. Esordisce in prima squadra e in Serie A il 18 maggio 2014, a 20 anni, in Catania-Atalanta (2-1), subentrando nella ripresa a Davide Brivio.
Il 3 luglio 2014 passa in prestito con diritto di riscatto e controriscatto al Trapani. Esordisce in Serie B il 7 settembre 2014 contro il Vicenza Virtus, subentrando al 62' a Enis Nadarevic. Il 16 maggio 2015 una sua rete nei minuti di recupero consente ai siciliani di pareggiare 1-1 contro l'Avellino.
Il 10 luglio 2015 passa in prestito al Cesena, ancora in serie cadetta, dove ottiene 27 presenze e realizza 3 gol in campionato, oltre a 2 presenze in Coppa Italia.
Nell'estate 2016 torna all'Atalanta, in Serie A. Ottiene la sua prima presenza stagionale il 2 ottobre 2016, alla 7ª giornata di campionato, scendendo in campo da titolare nella partita vinta 1-0 contro il Napoli allo stadio Atleti Azzurri d'Italia. Il successivo 26 ottobre realizza il suo primo gol in massima categoria, decisivo per la vittoria 1-0 in trasferta contro il Pescara. Frattanto il 12 gennaio 2017 viene acquistato dalla Juventus per 15 milioni di euro (più bonus); contestualmente i bianconeri lo lasciano in prestito a Bergamo fino al 30 giugno 2018. Nel corso del campionato 2016-2017 realizza altre 6 reti, tra cui anche una doppietta (la sua prima in carriera) contro il Napoli, il 25 febbraio.
La stagione successiva esordisce nelle coppe europee, il 14 settembre 2017, nella partita della fase a gironi di Europa League vinta dall'Atalanta per 3-0 contro l'Everton.
Al termine del prestito a Bergamo, nell'estate 2018 si aggrega inizialmente alla Juventus; tuttavia il successivo 2 agosto si trasferisce a titolo definitivo al Milan per 35 milioni di euro, nell'ambito di uno scambio di cartellini con Leonardo Bonucci.

NAZIONALE
Esordisce con la nazionale Under-21 il 24 marzo 2016 contro l'Irlanda, partita valida per le qualificazioni all'Europeo 2017. Successivamente viene convocato dal commissario tecnico Luigi Di Biagio per l'Europeo Under-21 2017 in Polonia, dove l'Italia viene eliminata in semifinale dalla Spagna. Il 19 maggio 2018 riceve la prima convocazione in nazionale maggiore, a opera del selezionatore Roberto Mancini, il quale lo fa debuttare in azzurro il successivo 1º giugno, a 24 anni, giocando da titolare l'amichevole di Nizza persa contro la Francia (1-3).




Dal sito www.gazzetta.it
2 agosto 2018

MILAN, UFFICIALI HIGUAIN E CALDARA
I rossoneri annunciano gli arrivi dell'attaccante e del difensore dalla Juve: "Due importanti tasselli della nuova era del club"
Tutto rigorosamente ufficiale: Gonzalo Higuain e Mattia Caldara sono due nuovi giocatori del Milan. In serata, il club rossonero ne ha ufficializzato gli arrivi dalla Juventus con un lungo comunicato. "AC Milan comunica di aver acquisito dalla Juventus FC il diritto alle prestazioni sportive dei calciatori Gonzalo Higuain e Mattia Caldara", si legge. E i numeri? Escono anche quelli: il Pipita riceve l'amato 9 dalle mani di André Silva e prova a sconfiggere la maledizione del numero 9 rossonero che regge dal post Inzaghi. Per Caldara invece ecco il 33.
IL PROGRAMMA - "Gonzalo e Mattia - prosegue la nota - sono due importanti tasselli della nuova era del club. Gonzalo Higuain approda all'AC Milan con la formula del prestito oneroso fino al 30 giugno 2019 con diritto di riscatto. Mattia Caldara arriva a titolo definitivo, nell'ambito dell'operazione di scambio alla pari con Leonardo Bonucci, che torna alla Juventus - continua il comunicato del Milan -. Il difensore 24enne ha siglato un contratto che lo lega all'AC Milan fino al 30 giugno 2023.
Il Club dedicherà l'intera giornata di domani alla presentazione alla stampa e ai tifosi dei due nuovi arrivati, secondo il seguente programma: al mattino, test fisici a Milanello, con lo staff di MilanLab; alle 12, visita al Museo Mondo Milan e al Casa Milan Store; alle 14 conferenza stampa di presentazione; alle 16.30, tv/photo set e saluto ai tifosi in Piazza del Duomo".




cliccare sull'immagine per ingrandire

(da Ac Milan - facebook)
cliccare sull'immagine per ingrandire

(da Ac Milan - facebook)
cliccare sull'immagine per ingrandire

(da Ac Milan - facebook)



cliccare sull'immagine per ingrandire

(da Ac Milan - facebook)
cliccare sull'immagine per ingrandire

(da Ac Milan - facebook)
cliccare sull'immagine per ingrandire

(da Ac Milan - facebook)



cliccare sull'immagine per ingrandire

(da Ac Milan - facebook)
cliccare sull'immagine per ingrandire

(da Ac Milan - facebook)
cliccare sull'immagine per ingrandire

(da Ac Milan - facebook)



cliccare sull'immagine per ingrandire

(da Ac Milan - facebook)
cliccare sull'immagine per ingrandire

(da Ac Milan - facebook)
cliccare sull'immagine per ingrandire

(da Ac Milan - facebook)



cliccare sull'immagine per ingrandire

(da Ac Milan - facebook)
cliccare sull'immagine per ingrandire

(da Ac Milan - facebook)
cliccare sull'immagine per ingrandire

(da Ac Milan - facebook)



cliccare sull'immagine per ingrandire

(da Ac Milan - facebook)
cliccare sull'immagine per ingrandire

(da Ac Milan - facebook)
cliccare sull'immagine per ingrandire

(da Ac Milan - facebook)



cliccare sull'immagine per ingrandire

(da Ac Milan - facebook)
cliccare sull'immagine per ingrandire

(da Ac Milan - facebook)



cliccare sull'immagine per ingrandire

(da Ac Milan - facebook)
cliccare sull'immagine per ingrandire

(da Ac Milan - facebook)



Cliccare sull'immagine per ingrandire e leggere Cliccare sull'immagine per ingrandire e leggere Cliccare sull'immagine per ingrandire e leggere Cliccare sull'immagine per ingrandire e leggere
(dalla "Gazzetta dello Sport" del 4 agosto 2018)