Pietro BRONZINI
"Omnibus"

< GIOCATORI
  Ritorna all'Home Page

Foto Archivio Luigi La Rocca



Scheda statistiche giocatore
  Pietro BRONZINI

Nato il 07.01.1898 a Milano, † il 21.02.1962 a Milano

Centrocampista (C), m 1.68, kg 67

Stagioni al Milan: 8, 1916-17 e dal 1919-20 al 1925-26

Soprannome: “Omnibus”

Cresciuto nel Milan

Esordio nel Milan in gare ufficiali e in Campionato (Coppa Regionale Lombarda) il 18.02.1917: Enotria vs Milan 0-9

Ultima partita giocata con il Milan il 18.07.1926: Padova vs Milan 4-2 (Campionato)

Totale presenze in gare ufficiali: 142

Reti segnate: 5

Palmares rossonero: -




"Al termine del primo conflitto mondiale il settore giovanile del Milan forgia una nuova generazione di calciatori, destinati a diventare per diversi anni i vessilliferi della società rossonera. In questo gruppo entra di diritto il centrocampista Pietro Bronzini che, a parte una piccola parentesi nel periodo bellico (1917), dal campionato 1920 a quello 1926 totalizza in rossonero 139 presenze e segna 5 gol. Grande lottatore, Bronzini in campo è inconfondibile per la immancabile fascia bianca che porta intorno alla testa e che indossa per evitare di escoriarsi colpendo il pallone, ma che con gli anni diventa un vero e proprio segno di riconoscimento, quasi un rituale che precede la battaglia." (Da "1899-1999. Un secolo rossonero" di Carlo Fontanelli, Geo Edizioni 2000)

"Centrocampista di fatica e fedeltà, una lunga militanza rossonera, negli anni bui che succedono alla Grande Guerra. Serio ed affidabile, non si distingue per virtù tecniche particolari, ma lascia anche il contributo di qualche segnatura." (Da "La Grande Storia del Milan", Gazsport 2005)





(da "Forza Milan!")





Un articolo su Pietro Bronzini tratto dalla "Domenica Sportiva", dicembre 1925





La foto si riferisce alla partita disputata a Marassi l'11 ottobre 1925 (Genoa vs Milan 2-1). Inginocchiato, come usava all'epoca sulle pose fotografiche, l'estremo terzetto difensivo (terzino e portiere). Le maglie sono ormai uguali per tutti i giocatori: non c'è più spazio per le interpretazioni personali della divisa sociale.
Si può anche notare il diffuso uso delle ginocchiere. Il primo da sinistra è Cevenini V, il quarto è Banas, il sesto Santagostino. I tre giocatori accosciati sono Bronzini, Caviglia e Schienoni. (Enrico Tosi)





Mini-scheda di Bronzini, 1925-26
(Archivio Magliarossonera.it)