Francesco ANTONIOLI
"Batman"

< GIOCATORI
  Ritorna all'Home Page

(Archivio Magliarossonera.it)


Scheda statistiche giocatore
  Francesco ANTONIOLI

Nato il 14.09.1969 a Monza (MI)

Portiere (P), m 1.87, kg 82

Stagioni al Milan: 5, dal 1988-89 al 1989-90 e dal 1991-92 al 1993-94 (di cui 3 con partite ufficiali, 1988-89 e dal 1991-92 al 1992-93) (a novembre 1993 ceduto al Pisa)

Soprannome: “Batman”

Proveniente dal Monza

Esordio nel Milan in gare ufficiali e in Coppa Italia il 03.09.1988: Milan vs Lazio 2-1

Esordio nel Milan in Serie A il 18.04.1992: Milan vs Internazionale 1-0

Ultima partita giocata con il Milan il 29.11.1992: Juventus vs Milan 0-1 (Campionato)

Totale presenze in gare ufficiali: 27

Palmares rossonero: 2 Scudetti (1991-92; 1992-93), 2 Coppe dei Campioni (1989, 1990), 2 Coppe Intercontinentali (1989, 1990), 2 Supercoppe Europee (1989, 1990), 2 Supercoppe Italiane (1989, 1993)

Esordio in Nazionale Italiana: .....

Totale presenze in Nazionale Italiana: ...

Palmares personale: 1 Scudetto (2000-01, Roma), 1 Supercoppa Italiana (2001, Roma), 1 Argento ai Campionati Europei (Belgio-Olanda 2000, Nazionale Italiana)




Ha giocato anche con il Monza (B, 1986-88), il Cesena (B, 1990-91, a novembre 1990 ceduto al Modena), il Modena (B, novembre 1990-91), il Pisa (B, novembre 1993-94), la Reggiana (A, 1994-95), il Bologna (A, 1995-99 e dal 2006), la Roma (A, 1999-03), la Sampdoria (A, 2003-06).

"Esordisce a San Siro a sedici anni in un Monza-Juventus di Coppa Italia e strabilia tutti per i suoi interventi prodigiosi. Finisce presto al Milan e ne diventa titolare. In un derby con l’Inter commette un brutto errore che gli costa il posto cosicchè girovaga per l’Italia. Capello lo vuole alla Roma, dove vince uno storico scudetto (pur con qualche amnesia) ma non è completamente amato dalla gente giallorossa, forse anche per via del suo carattere, un po’ introverso." (Nota di Colombo Labate)




Dal sito www.wikipedia.org

CLUB
Dopo due stagioni con il Monza in Serie C1, viene acquistato dal Milan, che gli fa accumulare esperienza in Serie B, prestandolo a Cesena e Modena, per poi farlo debuttare in Serie A il 18 aprile 1992.
L'esperienza al Milan, benché coronata da due scudetti, vede Antonioli perdere il posto da titolare a favore di Sebastiano Rossi. Il portiere riparte dalla divisione cadetta, accettando l'offerta del Pisa: nonostante la stagione si concluda con la retrocessione dei toscani in Serie C1, Antonioli è richiamato nella massima serie dalla Reggiana, per poi passare al Bologna, nel quale militerà per quattro stagioni.
Nell'estate 1999 viene acquistato dalla Roma, con la quale vince lo scudetto del 2001.
Nell'estate del 2003 Antonioli, lasciato libero dalla Roma, si accasa alla Sampdoria. Nel giugno 2006 ritorna, dopo sette anni, al Bologna, con il quale firma un contratto biennale. Disputa due stagione in B senza saltare nemmeno una partita, nel 2008 conquista la promozione in massima serie. A giugno gli viene rinnovato il contratto per un'altra stagione.

NAZIONALE
Portiere titolare della Nazionale italiana Under-21 nel vittorioso campionato europeo 1992 e ai Giochi Olimpici di Barcellona 1992, Antonioli non ha mai vestito la maglia della Nazionale maggiore, nonostante il commissario tecnico Dino Zoff lo abbia convocato per gli Europei del 2000.