Simonluca AGAZZONE

< GIOCATORI
  Ritorna all'Home Page

(da "Forza Milan!", 1999)
  Simonluca AGAZZONE

Nato il 23.07.1981 a Borgomanero (NO), † l'01.10.2020 a Carpignano Sesia (NO)

Centrocampista (C), m 1.78, kg 74

Stagioni al Milan: 3, dal 1997-98 al 1999-00, solo Giovanili e partite amichevoli

Cresciuto nel Milan

Esordio nel Milan in gare ufficiali (Giovanili): .....

Totale presenze in gare ufficiali (Giovanili): ...

Reti segnate: ...

Palmares rossonero (Giovanili): 1 Torneo Giovanile di Viareggio (1999)

Esordio nel Milan in gare amichevoli
: .....

Ultima partita amichevole giocata con il Milan: .....

Totale presenze in gare amichevoli: ...

Reti segnate: ...

Partite amichevoli documentate da tabellino in Magliarossonera.it:
- 03.06.1999: San Marino vs Milan 1-2
- 18.11.1999: Milan vs Tradate 12-1
- 22.02.2000: Milan vs Dinamo Kiev 1-2




Ha giocato anche con la Spal (C1), il Monza (C1), lo Spezia (C1), la Carrarese (C2), il Novara (C1), il Portogruaro (C2), il Sud Tirol Alto Adige (C2), il Legnano (C1).



Cliccare sull'immagine per ingrandire




Cliccare sull'immagine per ingrandire Cliccare sull'immagine per ingrandire Cliccare sull'immagine per ingrandire





Con la maglia della Spal
(dal sito www.wikipedia.it)


Con la maglia dello Spezia
(dal sito www.tuttocalciatori.net)



dal sito www.derbyderbyderby.it
1° ottobre 2020

ERA CRESCIUTO NEL MILAN, SBANDA IN AUTO PER EVITARE I CINGHIALI: MORTO AGAZZONE, IL BECKHAM DEL LAGO MAGGIORE
Aveva fatto il centrocampista nel Settore giovanile del Milan (grande dolore nel club rossonero e messaggi di cordoglio da tutta Italia), nel Monza e nel Legnano: Simonluca Agazzone č morto questa notte per un tragico incidente avvenuto sulla A26. Il giocatore era a bordo di una macchina che ha impattato violentemente contro due cinghiali provocando la morte dell'uomo e di un altro calciatore che era con lui.




dal sito www.monza-news.it
1° ottobre 2020

INCIDENTE NELLA NOTTE: Č MORTO L'EX CENTROCAMPISTA DEL MONZA SIMONLUCA AGAZZONE CON UN ALTRO CALCIATORE
Sono Simonluca Agazzone, 39 anni, di Bogogno (nel Novarese) e Matteo Ravetto, 32, di Gattinara (nel Vercellese), entrambi calciatori i due automobilisti morti nell'incidente avvenuto attorno alle 3:30 della notte tra mercoledė e giovedė 1 ottobre sull'autostrada A26, nel territorio di Carpignano Sesia. Lo riporta La Stampa (qui le foto dell'incidente). Agazzone aveva militato nel Monza nella stagione 2001/2002, con scarsi risultati, con allenatore Boldini. Il centrocampista, cresciuto nel Milan, aveva giocato anche con Spal, Carrarese, Spezia e Sudtirol. Poi Novara, Casale, Legnano, Baveno, Borgovercelli, Suno e Virtus Cusio: passione per il calcio mai finita, tanto che anche ora, a 39 anni, giocava con gli Amatori del Fontaneto nel Csi.
LA DINAMICA DELL'INCIDENTE - L'auto sulla quale viaggiavano i due calciatori avrebbe sbandato: secondo una prima ricostruzione della Polstrada di Romagnano, per evitare dei cinghiali in carreggiata. Sul luogo dell'incidente, 118 e vigili del fuoco del comando provinciale di Novara: vani i tentativi di soccorso. Ferita una terza persona.



Cliccare sull'immagine per ingrandire Cliccare sull'immagine per ingrandire



Cliccare sull'immagine per ingrandire Cliccare sull'immagine per ingrandire



Cliccare sull'immagine per ingrandire

(dal sito www.gazzetta.it)
Cliccare sull'immagine per ingrandire

Andrea, il ragazzo rimasto ferito nell'incidente in cui hanno perso la vita Simonluca Agazzone e Matteo Ravetto, operato e ricoverato a Novara



Cliccare sull'immagine per ingrandire Cliccare sull'immagine per ingrandire



dal sito www.gazzetta.it
1° ottobre 2020

AGAZZONE EX PROMESSA DEL MILAN, RAVETTO RECORDMAN DEI RIGORI: CHI ERANO I DUE CALCIATORI MORTI SULLA A26
I due sono scomparsi dopo essersi scontrati in auto con alcuni cinghiali: il primo aveva anche deciso un torneo di Viareggio, il secondo aveva il primato italiano di penalty consecutivi messi a segno

Nella zona di Novara, Vercelli e Biella erano conosciutissimi, e la loro scomparsa ha lasciato tutti sconvolti. Simonluca Agazzone, 39 anni, e Matteo Ravetto, 32, sono morti nella notte tra mercoledė 30 settembre e giovedė 1 ottobre per un incidente automobilistico sulla A26, all'altezza di Carpignano Sesia, dopo un impatto con dei cinghiali che stavano attraversando la carreggiata. Insieme a loro una terza persona, probabilmente il conducente, rimasto ferito e ora ricoverato in codice giallo a Novara. I tre viaggiavano a bordo di una Golf, completamente distrutta dall'impatto. Agazzone, ritiratosi due anni fa dopo una stagione con lo Stresa, aveva fatto le giovanili nel Milan tra il 1997 e il 2000, e nel '99 aveva anche vinto un Torneo di Viareggio. Decisivo proprio un suo gol, nell'1-0 contro i croati del Varteks Varadzin, per la vittoria in finale dei rossoneri.
TRA I PROFESSIONISTI - Centrocampista, Agazzone aveva giocato anche nell'under 16 e nell'under 18 della Nazionale, e aveva poi iniziato una carriera da pių di 150 presenze (in C1 e C2) con Spal, Monza, Spezia, Carrarese, Novara, Portosummaga, Sudtirol e Legnano. Proprio la squadra novarese, nella quale aveva militato nel 2004/05, gli ha dedicato un post sulla sua pagina Facebook. Professionista fino al 2008, aveva poi continuato la carriera nei campionati dilettantistici piemontesi fino al 2018, anno in cui si č ritirato dopo la vittoria del campionato di Eccellenza con lo Stresa. Abbandonato il calcio, aveva cominciato a lavorare nell'attivitā di famiglia a Borgogno (Novara), azienda di rivendita di carni. Anche suo fratello, Patrick, č un calciatore.
RECORDMAN - Giocatore estroso, trequartista elegante e di talento, Matteo Ravetto poteva vantare un record nazionale ancora imbattuto: nel febbraio 2020 ha realizzato il suo 24° rigore di fila, superando anche Mario Balotelli, fermatosi a 22. Nato a Gattinara, aveva prevalentemente giocato in Serie D con varie formazioni piemontesi (Biellese, Cossato, Colligiana, Casale, Borgosesia, Gattinara, Santhiā, Chiavazzese e Arona. Proprio con quest'ultima squadra aveva stabilito il record di penalty segnati consecutivamente: "Voglio arrivare a 25, so che č il record europeo appartenente a un giocatore spagnolo. Ho iniziato a calciare i rigori nel Cossato e da lė non ho pių smesso".




da pagina facebook "Maglia Rossonera, Old Style Casciavėt"
1° ottobre 2020

Nella notte tra mercoledė 30 settembre e giovedė 1 ottobre, nel territorio di Carpignano Sesia (NO), a causa di un incidente stradale, ha perso la vita Simonluca Agazzone, trentanovenne ex calciatore del Monza cresciuto nelle giovanili del Milan con le quali aveva militato tra il 1997 ed il 2000, vincendo un Torneo di Viareggio nel 1999 e disputando alcune amichevoli con la prima squadra.
Agazzone era in compagnia di un altro calciatore, Matteo Ravetto, 32 anni, ex calciatore della Biellese, anche lui vittima del tragico episodio, e di una terza persona a bordo del mezzo coinvolto, Andrea Ioppa, rimasto ferito e trasportato in ospedale in codice giallo. L'auto sulla quale viaggiavano sembra abbia investito (o abbia cercato di evitare) due grossi cinghiali, finendo poi fuori strada. A nulla sono purtroppo valsi gli immediati soccorsi e per i due calciatori non c'č stato niente da fare. Il Gruppo Maglia Rossonera, Old Style Casciavėt, porge le pių sentite condoglianze alle Famiglie di Simone e Matteo (nelle immagini Simonluca Agazzone con la Maglia del Milan, Andrea Ioppa, rimasto ferito nell'incidente, come si presentava la macchina dopo lo schianto, ed alcune recenti immagini dei due scomparsi)...



Cliccare sull'immagine per ingrandire

(dalla "Gazzetta dello Sport" del 2 ottobre 2020)