Paolo BARISON
"Paolone"

< ALLENATORI
  Ritorna all'Home Page










(Archivio Magliarossonera.it)


Scheda statistiche allenatore
  Paolo BARISON

Nato il 23.03.1936 a Vittorio Veneto (TV), † il 17.04.1979 a Andora (SV)

Ala sinistra (A) e Allenatore, m 1.84, kg 81

DA GIOCATORE:

Stagioni al Milan: 3, dal 1960-61 al 1962-63

Soprannomi: “Paolone”, “Bisonte”

Proveniente dal Genoa

Esordio nel Milan in gare ufficiali e in Coppa Italia il 18.09.1960: Alessandria vs Milan 3-5

Ultima partita giocata con il Milan il 16.06.1963: Milan vs Genoa 1-2 (Coppa dell'Amicizia)

Totale presenze in gare ufficiali: 69

Reti segnate: 23

Palmares rossonero: 1 Scudetto (1961-62), 1 Coppa dei Campioni (1963) - 6 reti in 7 partite nella Coppa dei Campioni 1962-63

Esordio assoluto in Serie A il 08.09.1957: Napoli vs Genoa 4-0

Esordio in Nazionale Giovanile il 11.11.1956: Italia vs Francia 3-0

Totale presenze in Nazionale Giovanile: 2

Reti segnate in Nazionale Giovanile: 1

Esordio in Nazionale B il 08.12.1956: Spagna vs Italia 1-0

Totale presenze in Nazionale B: 5

Reti segnate in Nazionale B: 3

Esordio in Nazionale Italiana il 28.02.1959: Italia vs Spagna 1-1

Ultima partita giocata in Nazionale Italiana il 19.07.1966: Corea del Nord vs Italia 1-0

Totale presenze in Nazionale Italiana: 9

Reti segnate in Nazionale Italiana: 6

DA ALLENATORE:

Stagioni al Milan: 1, 1975-76 (subentrato a Giovanni Trapattoni nel giugno 1976)

Esordio sulla panchina del Milan in gare ufficiali e in Coppa Italia il 09.06
.1976: Milan vs Napoli 0-2

Ultima partita sulla panchina del Milan il 26.06
.1976: Milan vs Fiorentina 1-1 (Coppa Italia)

Totale panchine in gare ufficiali: 5

Palmares rossonero: -




Ha giocato anche con il Vittorio Veneto (*), il Venezia (C, B), il Genoa (A), la Sampdoria (A), la Roma (A), il Napoli (A), la Ternana (B).





(Archivio
Magliarossonera.it)

"Vittorio Veneto. La scomparsa tragica e repentina di Paolo Barison, che sino a 18 anni visse a Vittorio Veneto, per andare poi a Venezia, dove intraprese la carriera di calciatore, ha portato, soprattutto negli ambienti sportivi della città, la più viva costernazione. Paolone Barison, conosciuto come il gigante buono, per le sue doti innate di bontà, correttezza, serietà e generosità, era qui popolarissimo perché figlio di un vittoriese che qui lavorava come daziere. Barison cominciò con il Football Club Vittorio Veneto, un vivaio inesauribile nella stagione 1954-55 coma ala sinistra e s mise in mostra per la potenza del piede sinistro (segnò al primo campionato di Serie B ben 33 gol), per la particolare progressione, il suo stacco notevole. Fu seguito e lanciato da un ex giocatore rossoblù degli anni venti: Tommaso Albrizio, corrispondente di vari giornali, che insieme al professor Bottegal ne affinò le doti e ne curò soprattutto le possibilità atletiche. Famosa fu la disputa tra il Venezia ed il Genoa per averlo nel 1957: la spuntò la società neroverde. Barison ha perduto da anni sia i genitori che il fratello maggiore; ha qui solamente la sorella Anna di dodici anni più vecchia di lui. Comunque a Vittorio Veneto c'è la tomba di famiglia ove le spoglie mortali del campione vittoriese saranno tumulate."(Dal "Corriere dello Sport-Stadio" del 18.04.1979)

"...Scompare tragicamente, a quarantatré anni, in un incidente sull'autostrada Savona-Ventimiglia. Un tir diretto a Sanremo, uscendo da una galleria sbanda, invade l'altra corsia e prende in pieno la macchina guidata da Gigi Radice. L'allenatore del Torino è ferito in modo grave, ma si salva, come altri due passeggeri. Nella vettura in fiamme, invece, muoiono Barison e l'avvocato Enrico Elia." (da "Dizionario del calcio italiano", Baldini & Castoldi Editori, 2000)




Cliccare sull'immagine per ingrandire

Paolo Barison agli esordi nel 1954 con la squadra del Vittorio Veneto (accosciato, è il primo da destra)
(per gentile concessione di Giampaolo Bon)



Cliccare sull'immagine per ingrandire

Paolo Barison prima di Roma vs Milan, stagione 1961-62
(per gentile concessione di Giampaolo Bon)
Cliccare sull'immagine per ingrandire

Paolo Barison, stagione 1962-63
(per gentile concessione di Giampaolo Bon)



Cliccare sull'immagine per ingrandire

Paolo Barison all'esordio in Nazionale Under 21: Spagna vs Italia, anno 1958
(per gentile concessione di Giampaolo Bon)





Barison ai tempi della Roma
(dal sito www.asromaultras.it)


Barison con la Nazionale



Cliccare sull'immagine per ingrandire

Barison con Benitez ai tempi della Roma
(dal sito www.asromaultras.it)





(Archivio Magliarossonera.it)


Figurina Caramelle Fox



Cliccare sull'immagine per ingrandire

José Altafini e Paolo Barison insieme al bar, 1961-62
(per gentile concessione di Sergio Giovanelli)
Clicca sull'immagine per ingrandire

Trapattoni e Altafini in allenamento, stagione 1962-63



Cliccare sull'immagine per ingrandire Cliccare sull'immagine per ingrandire
Stagione 1962-63: Mora, Sani, Altafini, Rivera, Barison ed il "Paròn" Nereo Rocco
(immagine a sinistra, per gentile concessione di Padre Giacomo Michele Santarsieri)



Cliccare sull'immagine per ingrandire

Permesso di soggiorno per la tournée del Milan in Brasile nell’estate del 1962
(per gentile concessione di Ivano Piermarini)
Cliccare sull'immagine per ingrandire

Milan vs Modena, stagione 1962-63:
Paolo Barison in azione
(per gentile concessione di Giampaolo Bon)



Cliccare sull'immagine per ingrandire e leggere

(da "MilanInter" del 20 aprile 1964)



Cliccare sull'immagine per ingrandire

1° maggio 1965, amichevole Italia vs Galles 4-1: Paolo Barison in azione
(per gentile concessione di Giampaolo Bon)
Cliccare sull'immagine per ingrandire

1° novembre 1965 Italia vs Polonia 6-1:
Paolo Barison festeggiato da Fabbri dopo il suo gol
(per gentile concessione di Giampaolo Bon)



Cliccare sull'immagine per ingrandire

18 giugno 1966, San Siro, amichevole pre-Mondiale Italia vs Austria 1-0
(per gentile concessione di Giampaolo Bon)



Cliccare sull'immagine per ingrandire e leggere

1° novembre 1965, Italia vs Polonia 6-1:
articolo su Paolo Barison
(da "La Stampa" del 2 novembre 1965,
per gentile concessione di Giampaolo Bon)
Cliccare sull'immagine per ingrandire e leggere

Barison allenatore del Milan, 1975-76
(da "Il Milan Racconta")




17 aprile 1979: incidente d'auto in cui muore Paolo Barison e rimane ferito Gigi Radice
Cliccare sull'immagine per ingrandire e leggere Cliccare sull'immagine per ingrandire e leggere Cliccare sull'immagine per ingrandire e leggere Cliccare sull'immagine per ingrandire e leggere
(da "La Stampa" del 18 e 19 aprile 1979)



Cliccare sull'immagine per ingrandire e leggere Cliccare sull'immagine per ingrandire e leggere Cliccare sull'immagine per ingrandire e leggere
(da "La Stampa" del 20 e 23 aprile 1979 e del 3 maggio 1979)







Vecchie Glorie del Milan, 1978-79.
In piedi da sinistra: X1, Bruno Colombo (dirigente accompagnatore), Alfio Fontana, Luciano Alfieri, Paolo Ferrario,
X2, Paolo Barison, X3. Ultimo a destra in piedi Mario Malatesta (gran capo degli osservatori).
Accosciati, da sinistra: Mario Trebbi, Romano Fogli, Bruno Mora, Giancarlo Danova, X4, Corrado Morosini (massaggiatore)
(Omega Fotocronache)



Cliccare sull'immagine per ingrandire e leggere

La "Gazzetta dello Sport" del 18 aprile 1979
Cliccare sull'immagine per ingrandire e leggere

La morte di Paolo Barison sul "Guerin Sportivo", aprile 1979



Cliccare sull'immagine per ingrandire e leggere

I funerali di Paolo Barison
(da "La Stampa del 21 aprile 1979)