Ritorno ai tabellini delle partite
 
< Partita precedente

   


FINALE
28 maggio 1969, Milan vs Ajax 4-1







Cliccare sull'immagine per ingrandire

Il Milan in partenza per Madrid, 1969
Cliccare sull'immagine per ingrandire

L'arrivo del Milan a Madrid



Cliccare sull'immagine per ingrandire

Prima della partita
(da "Il Telegrafo")
Cliccare sull'immagine per ingrandire

Tifosi dell'Ajax prima della finale di Coppa dei Campioni con il Milan



Cliccare sull'immagine per ingrandire

Il biglietto di Milan vs Ajax

Cliccare sull'immagine per ingrandire

La locandina della finale di Coppa dei Campioni 1969



Cliccare sull'immagine per ingrandire
Il programma ufficiale della finale
(per gentile concessione di Riccardo Gaggero)



Cliccare sull'immagine per ingrandire

(per gentile concessione di Riccardo Gaggero)





(dal sito www.ajaxmuseum.nl)
Cliccare sull'immagine per ingrandire

Il gagliardetto della partita



Cliccare sull'immagine per ingrandire

La formazione rossonera che si aggiudica
la Coppa dei Campioni nel 1969 (è errata la didascalia)
(Archivio Magliarossonera.it)
Cliccare sull'immagine per ingrandire

(per gentile concessione di Corrado Ori Tanzi)



Cliccare sull'immagine per ingrandire

(dal calendario 1977 del Milan,
per gentile concessione di Sergio Giovanelli)
Cliccare sull'immagine per ingrandire

(per gentile concessione di Gianni Righetto)





Il Milan finalista di Coppa dei Campioni al "Santiago Bernabeu" di Madrid



Cliccare sull'immagine per ingrandire

(Archivio Magliarossonera.it)
Cliccare sull'immagine per ingrandire

(da "France Football",
per gentile concessione di Filippo Fabio Solarino)



Cliccare sull'immagine per ingrandire Cliccare sull'immagine per ingrandire
(da "France Football", per gentile concessione di Renato Orsingher). A destra, l'immagine restaurata da Emanuele Pellegrini



Cliccare sull'immagine per ingrandire

(by Karl Heinz Schnellinger - facebook)



Cliccare sull'immagine per ingrandire

I tifosi rossoneri al Bernabeu di Madrid



Cliccare sull'immagine per ingrandire e leggere

La tribuna stampa: da sinistra, Alberto Ballarin, David Messina, Toni Bellocchio, Gino Sansoni, Gianni Brera
(per gentile concessione di Antonella Bellocchio)



Cliccare sull'immagine per ingrandire e leggere

Milan e Ajax entrano in campo al Bernabeu per la finalissima di Coppa dei Campioni
(by Luigi La Rocca)



Cliccare sull'immagine per ingrandire

Scambio dei gagliardetti prima della partita
(per gentile concessione di Gianni Righetto)
Cliccare sull'immagine per ingrandire

Scambio dei gagliardetti prima della partita
(per gentile concessione del Milan Club Inossidabili)



Cliccare sull'immagine per ingrandire

Scambio dei gagliardetti prima della partita
(per gentile concessione del Milan Club Inossidabili)
Cliccare sull'immagine per ingrandire

Scambio dei gagliardetti prima della partita




Cliccare sull'immagine per ingrandire Cliccare sull'immagine per ingrandire Cliccare sull'immagine per ingrandire Cliccare sull'immagine per ingrandire Cliccare sull'immagine per ingrandire
Istantanee prima e durante l'incontro
Cliccare sull'immagine per ingrandire Cliccare sull'immagine per ingrandire Cliccare sull'immagine per ingrandire Cliccare sull'immagine per ingrandire Cliccare sull'immagine per ingrandire




Cliccare sull'immagine per ingrandire Cliccare sull'immagine per ingrandire Cliccare sull'immagine per ingrandire Cliccare sull'immagine per ingrandire Cliccare sull'immagine per ingrandire
Altre istantanee della finale
Cliccare sull'immagine per ingrandire Cliccare sull'immagine per ingrandire Cliccare sull'immagine per ingrandire Cliccare sull'immagine per ingrandire Cliccare sull'immagine per ingrandire




In due tempi, il vantaggio del Milan siglato da Pierino Prati





Il primo gol di Prati, disegnato da Carmelo Silva


Il gol del 3-1 di Angelo Benedicto Sormani



Cliccare sull'immagine per ingrandire

Bals in uscita su Sormani
Cliccare sull'immagine per ingrandire

Un difensore olandese libera la propria area



Cliccare sull'immagine per ingrandire

I rossoneri festeggiano Angelo Sormani dopo il gol del 3-1
(per gentile concessione di Bruno Morelli)
Cliccare sull'immagine per ingrandire

Un'altra immagine dell'esultanza di Sormani dopo il gol del 3-1
(da "La nostra Serie A negli Anni '70")



Cliccare sull'immagine per ingrandire

Anquilletti anticipa Cruijff
(Da "La nostra Serie A negli Anni '70")



Cliccare sull'immagine per ingrandire

Gianni Rivera in azione



Cliccare sull'immagine per ingrandire

Schnellinger interviene in scivolata su Cruijff


Keizer salta più alto di Schnellinger
(per gentile concessione di Ciccio Di Salvo)



Cliccare sull'immagine per ingrandire

Una fase della partita



Due immagini del quarto gol di Pierino Prati, per il definitivo 4-1



In quattro tempi, la rete del definitivo 4-1 messa a segno da Prati di testa su cross di Gianni Rivera



Cliccare sull'immagine per ingrandire

Un'altra splendida immagine del gol del 4-1 di Pierino Prati
(per gentile concessione di Bruno Morelli)



Cliccare sull'immagine per ingrandire

Una fase dell'incontro





Giovanni Trapattoni e Johann Cruijff


Duello Malatrasi-Cruijff



Cliccare sull'immagine per ingrandire

La finale di Coppa dei Campioni tra Milan ed Ajax è finita, alcuni tifosi rossoneri (con tanto di bandiere)
corrono incontro ai neo campioni per festeggiarli, mentre Schnellinger saluta Keizer (di spalle con il nr. 11)
(dal sito forum.tifonet.it - Amarcord Rossonero)





Milan vs Ajax 4-1, i giocatori dopo il fischio finale


Anquilletti, Sormani e Malatrasi con la Coppa dei Campioni
(da "L'Unità")



Cliccare sull'immagine per ingrandire

I giocatori rossoneri con la Coppa dei Campioni tra i tifosi





Invasione di campo festosa al termine della partita
Cliccare sull'immagine per ingrandire

Rivera portato in trionfo dai tifosi



Cliccare sull'immagine per ingrandire

Gianni Rivera portato in trionfo dai tifosi
(per gentile concessione di Renato Orsingher)




Cliccare sull'immagine per ingrandire

Sormani alza la Coppa dei Campioni,
accanto a lui Nello Santin
(da "La nostra Serie A negli Anni '70")
Cliccare sull'immagine per ingrandire

Gianni Rivera innalzato dai tifosi a fine partita

Cliccare sull'immagine per ingrandire






I calciatori rossoneri si abbracciano e un tifoso rossonero entra in campo


Cliccare sull'immagine per ingrandire

Festa negli spogliatoi con la Coppa dei Campioni
(per gentile concessione Fam. Anquilletti)
Cliccare sull'immagine per ingrandire

Sormani, Rivera, Gino Maldera e Prati con la Coppa



Cliccare sull'immagine per ingrandire

Federico Sordillo e Nereo Rocco mostrano la Coppa dei Campioni




Immagini dal sito www.gahetna.nl
Cliccare sull'immagine per ingrandire Cliccare sull'immagine per ingrandire Cliccare sull'immagine per ingrandire Cliccare sull'immagine per ingrandire

Cliccare sull'immagine per ingrandire Cliccare sull'immagine per ingrandire Cliccare sull'immagine per ingrandire Cliccare sull'immagine per ingrandire

Cliccare sull'immagine per ingrandire Cliccare sull'immagine per ingrandire Cliccare sull'immagine per ingrandire Cliccare sull'immagine per ingrandire

Cliccare sull'immagine per ingrandire Cliccare sull'immagine per ingrandire Cliccare sull'immagine per ingrandire Cliccare sull'immagine per ingrandire

Cliccare sull'immagine per ingrandire Cliccare sull'immagine per ingrandire Cliccare sull'immagine per ingrandire Cliccare sull'immagine per ingrandire

Cliccare sull'immagine per ingrandire Cliccare sull'immagine per ingrandire Cliccare sull'immagine per ingrandire Cliccare sull'immagine per ingrandire

Cliccare sull'immagine per ingrandire Cliccare sull'immagine per ingrandire Cliccare sull'immagine per ingrandire Cliccare sull'immagine per ingrandire

Cliccare sull'immagine per ingrandire Cliccare sull'immagine per ingrandire Cliccare sull'immagine per ingrandire Cliccare sull'immagine per ingrandire

Cliccare sull'immagine per ingrandire Cliccare sull'immagine per ingrandire Cliccare sull'immagine per ingrandire Cliccare sull'immagine per ingrandire

Cliccare sull'immagine per ingrandire Cliccare sull'immagine per ingrandire Cliccare sull'immagine per ingrandire Cliccare sull'immagine per ingrandire

Cliccare sull'immagine per ingrandire Cliccare sull'immagine per ingrandire Cliccare sull'immagine per ingrandire Cliccare sull'immagine per ingrandire

Cliccare sull'immagine per ingrandire Cliccare sull'immagine per ingrandire Cliccare sull'immagine per ingrandire Cliccare sull'immagine per ingrandire

Cliccare sull'immagine per ingrandire Cliccare sull'immagine per ingrandire Cliccare sull'immagine per ingrandire Cliccare sull'immagine per ingrandire

Cliccare sull'immagine per ingrandire Cliccare sull'immagine per ingrandire Cliccare sull'immagine per ingrandire Cliccare sull'immagine per ingrandire











Cliccare sull'immagine per ingrandire




Cliccare sull'immagine per ingrandire

La squadra che batte l'Ajax nella Finale di Madrid del 1969



Cliccare sull'immagine per ingrandire e leggere

(dal "Corriere della Sera", by Mariano Managò)



Cliccare sull'immagine per ingrandire e leggere

(da "Il Giorno", per gentile concessione
di Antonio Botta di Varazze - SV)






Così "La Gazzetta dello Sport" diede la notizia del Milan
Campione d'Europa 1968-69. Altri tempi...
Cliccare sull'immagine per ingrandire e leggere

La prima pagina del "Corriere Sportivo" del 29 maggio 1969
(per gentile concessione di Raffaello Losa)




Cliccare sull'immagine per ingrandire e leggere

Il "Corriere dello Sport" del 29 maggio 1969
(sotto, per gentile concessione di Giorgio Brambilla)


Cliccare sull'immagine per ingrandire e leggere




cliccare sull'immagine per ingrandire cliccare sull'immagine per ingrandire cliccare sull'immagine per ingrandire cliccare sull'immagine per ingrandire
(dal "Corriere dello Sport")



Cliccare sull'immagine per ingrandire

(dal "Corriere dello Sport", per gentile concessione di Raffaello Losa)
Cliccare sull'immagine per ingrandire

(dal "Corriere Sportivo", by Roberto Rolfo - facebook)



Cliccare sull'immagine per ingrandire e leggere Cliccare sull'immagine per ingrandire e leggere
(da "La Stampa" del 29 maggio 1969)



cliccare sull'immagine per ingrandire cliccare sull'immagine per ingrandire
(da "Il Telegrafo" del 29 e 30 maggio 1969)



Cliccare sull'immagine per ingrandire

Gagliardetto di Milan vs Ajax presso la Mostra su Roberto Rosato,
Museo Grande Torino e della Leggenda Granata, maggio 2012




dal sito amarcordmilan.blog.lastampa.it

PARTITE DA SOGNO: Poker agli olandesi per il bis in Coppa Campioni
Nel maggio del 1969, il Milan conquistò il titolo europeo battendo l'Ajax. Nella finale di Madrid andò in scena il "Rivera-Prati Show"
Sei anni dopo il trionfo di Wembley contro il Benfica, il Milan centrò il secondo successo in Coppa Campioni battendo l'Ajax nella finale disputata allo stadio "Chamartin" di Madrid. Fu un'edizione molto combattuta quella di 40 anni addietro. La squadra rossonera, allenata da Nereo Rocco, prima di arrivare all'atto conclusivo si era dovuta sbarazzare di autentici squadroni del calibro di Celtic Glasgow e Manchester United (che parate di Fabio Cudicini contro gli inglesi). Per Rocco, dopo la non trascendentale esperienza con il Torino, tornò a Milano con l'intento di riportare i rossoneri ai vertici del calcio internazionale. Quell'edizione della Coppa risentì dell'invasione sovietica in Cecoslovacchia (la fine della "Primavera di Praga") che determinò il ritiro di tutte le squadre dell'est europeo. Ai quarti, contro il Celtica di Stein, lo 0-0 della partita d'andata, giocata a Milano, sembrò l'inizio della fine dell'avventura rossonera. Fuori casa, tuttavia, un gol di Pierino Prati dopo 12' decise la contesa, con il Milan abile a resistere fino al termine. In semifinale la squadra di Rocco trovò i detentori del trofeo: il Manchester United del cannoniere Dennis Law. Stavolta a San Siro i rossoneri vanno a segno per ben due volte (Sormani e Hamrin). All'Old Trafford non sarà una passeggiata ma il doppio vantaggio è un buon punto di partenza. La partita di ritorno si sbloccò a venti minuti dalla fine (gol di Charlton). Il resto lo fece Cudicini che parò l'imparabile in un contesto ambientale pessimo, caratterizzato da un continuo lancio d'oggetti da parte dei tifosi inglesi all'indirizzo del portiere milanista.
Il Milan era in finale e se la sarebbe vista con l'Ajax del "calcio totale", forte dell'astro nascente del calcio mondiale, Cruijff, soprannominato il "Pelè bianco". Il 28 maggio '69, gli olandesi, protagonisti assoluti del calcio europeo nei primi anni '70, furono battuti nettamente dalla squadra di Rocco che puntò su un tandem d'attacco composto da Rivera e Prati, con Trapattoni francobollatore di Cruijff. Rivera magistralmente confeziona, Prati insacca con un tiro da fuori: 1-0. Al 40' il raddoppio, ancora di Pierino "la peste".
Nella ripresa, Vasovic su rigore, riaprì la finale ma si trattò di un gol illusorio. La squadra rossonera, infatti, continuò a macinare gioco, surclassando i lancieri olandesi. Al 67' Sormani riportò l'Ajax a distanza di sicurezza con un diagonale che andò ad insaccarsi nell'angolino basso alla destra di Bais. Otto minuti dopo la tripletta di Prati (su assist al bacio del Golden Boy) chiuse definitivamente i conti sul 4-1.
Difesa di ferro, centrocampo altrettanto robusto e attacco con Rivera nelle vesti di dominatore e Prati in quelle di cecchino implacabile. Fu questa la formula che portò al trionfo rossonero. Michels, stratega dei lancieri, dovette alzare bandiera bianca. Fu il trionfo del Milan di Rocco che pochi mesi avrebbe conquistato anche l'Intercontinentale, entrando a pieno titolo nella storia del calcio mondiale.