Ritorno ai tabellini delle partite
   

   


13 ottobre 1965, Mista Milan-Inter vs Chelsea 2-1




Cliccare sull'immagine per ingrandire

Il biglietto della partita
(per gentile concessione di Luigi La Rocca)





In piedi, da sinistra: Liedholm, Schnellinger, Angelillo, Barluzzi, Guarneri, Picchi e Herrera.
Accosciati: Jair, Peirò, Suarez, Pelagalli, Corso e Trapattoni



Cliccare sull'immagine per ingrandire

Maglie speciali: quella a destra è del 13 ottobre 1965, Mista Milan-Inter vs Chelsea 2-1
(dal libro "Seconda Pelle", Mondadori, 2012)



Clicca sull'immagine per ingrandire Clicca sull'immagine per ingrandire
Maglia indossata dalla squadra Mista Milan-Inter nell'amichevole contro il Chelsea
(dal sito www.soccerstuff.it)



Cliccare sull'immagine per ingrandire

(dal "Corriere della Sera")




dal sito www.storiedicalcio.altervista.org

LA STORIA DEL MILANINTER UNITED: PER 5 VOLTE CON UNA MAGLIA SOLA
Tranne la prima volta, quella che non si scorda mai, ottobre 1965, San Siro, verso la fine della Grande Inter, verso l'inizio del Grande Milan. C'era il Chelsea, Filippo di Edimburgo in tribuna e il trofeo dell'amicizia italo britannica in palio. Il Milaninter United ha Liedholm ed Herrera in panchina e le maglie dei crociati addosso, le stesse del centenario interista, ma con i pantaloncini rossi. Schnellinger e Trapattoni con Guarneri e Picchi, Suarez e Corso in campo, Rivera e Mazzola no, mai insieme nemmeno in amichevole, sono in nazionale a preparare la Corea. C'è però Angelillo, il Ronaldo dell'Inter anni Cinquanta, è appena passato al Milan via Roma, viene accolto dagli interisti tra lacrime e applausi e pure lui si commuove un po': «Sono contento che mi vogliano ancora bene». Forse perchè non era Ronaldo. O forse perchè i tifosi non erano gli stessi.
Segna il primo gol, di testa su cross di Corso, il secondo lo fa Peirò, ma il migliore è Mandrake: «Un lussuoso repertorio dei suoi mezzi magistrali, di soluzioni personalissime. Forse cerca un posto nella nazionale inglese...» scrive la Gazzetta. Due a uno per noi, con Herrera che sogna: «Buen equipo,Milan e Inter insieme stanno bene, proprio bene». […]



dal sito milanblogclub.splinder.com

LE CINQUE PARTITE DEL “MILANINTER UNITED”
Tra la metà degli anni 60 e i primi anni 80, scese in campo la rappresentativa mista rossoneroazzurra che portò avanti anche un’iniziativa benefica
La prima uscita fu contro il Chelsea, nell’ottobre del 1965, esordio del MilanInter United, la rappresentativa mista rossoneroazzurra. Per il primo incontro in panchina sedevano Helenio Herrera e Nils Liedholm, in campo Schnellinger, Angelillo, il portiere Barluzzi, Guarneri, Picchi, Jair, Peirò, Suarez, Pelagalli, Corso e Trapattoni.
In palio c’era il Trofeo dell’Amicizia Italo-Inglese. Angelillo, ex interista approdato al Milan dalla Roma, venne accolto con scroscianti applausi dai supporters nerazzurri. Altri tempi, altri tifosi e altro football. Fu suo il primo gol, su assist di Mariolino Corso. […]