Ritorno ai tabellini delle partite
< Partita precedente

   


21 marzo 1954, Milan vs Internazionale 2-0




cliccare sull'immagine per ingrandire

Giorgio Ghezzi con i fratelli Sandro e Ferruccio Mazzola
cliccare sull'immagine per ingrandire

Soerensen, Skoglund, Nordahl e Lorenzi entrano in campo



cliccare sull'immagine per ingrandire

Tutta la potenza di Nordahl. Sullo sfondo si notano
i lavori di ampliamento per lo stadio di San Siro
(dalla "Gazzetta dello Sport")
cliccare sull'immagine per ingrandire

Arturo "Sandokan" Silvestri contrasta Benito "Veleno" Lorenzi
(dalla "Gazzetta dello Sport")



Cliccare sull'immagine per ingrandire

Salvataggio di Ghezzi su Nordahl



cliccare sull'immagine per ingrandire

Istantanea della partita: 1-0
(per gentile concessione di Ivano Michetti)
Cliccare sull'immagine per ingrandire e leggere

(da "L'Unità" del 22 marzo 1954)



Cliccare sull'immagine per ingrandire e leggere Cliccare sull'immagine per ingrandire e leggere
(da "La Stampa" del 22 marzo 1954)



Cliccare sull'immagine per ingrandire e leggere

(dal "Corriere dello Sport")
Cliccare sull'immagine per ingrandire

"Il Calcio Illustrato" n.12 del 1954
(per gentile concessione di Stefano Ravaglia)




Clicca per vedere il video!

VIDEO
(da "Istituto Luce", www.archivioluce.com, grazie ad AF)



Cliccare sull'immagine per ingrandire Cliccare sull'immagine per ingrandire
(da "Il Calcio Illustrato", per gentile concessione di Stefano Ravaglia)




COMMENTO ALLA PARTITA tratto da "Milan-Inter, storia e gloria del derby di Milano", 1998 - Enrico Tosi

21.03.1954 - MILAN vs INTERNAZIONALE 2-0, Campionato di Serie A (25^ giornata)
Prima del derby questa è la classifica: Juve, Inter e Fiorentina punti 36, Milan 31. Grande nervosismo alla vigilia tra le file dell'Inter che "sente" l'incontro molto più del rivale. I nerazzurri si rendono protagonisti in negativo in almeno 3 occasioni. La prima: al 34' del primo tempo, sull'1-0, Skoglund si fa espellere per una reazione di insolita violenza nei confronti di Beraldo. Lo svedese fuori di sé, dopo il provvedimento arbitrale, si dibatte e si agita; devono entrare i dirigenti dell'Inter per convincerlo ad uscire. Al 43' sempre nel primo tempo è invece Lorenzi che colpisce a freddo ancora Beraldo e al 12' della ripresa è Giacomazzi a scagliarsi su Nordahl, reo di aver colpito Ghezzi in azione di gioco: in questi due episodi Orlandini non vede, o non vuol vedere. Questo derby viene definito scandaloso per l'accaduto; l'acceso agonismo umilia l'avvenimento sportivo. Vince legittimamente il Milan perché all'Inter, dopo un promettente inizio, saltano i nervi. I gol: al 32' del primo tempo, corner di Frignani da destra, testa di Soerensen, testa di Nordahl e rete; al 27' del secondo tempo, bella azione Liedholm-Soerensen-Frignani, finta di Nordahl e tiro in corsa di Soerensen che insacca. L'Inter si rifarà con lo scudetto.