Ritorno ai tabellini delle partite
< Partita precedente

   


8 luglio 1928, Internazionale vs Milan 2-3




Cliccare sull'immagine per ingrandire

La formazione del Milan.
Dietro, da sinistra: Perversi, Torriani, Compiani, Schienoni.
Al centro: Pastore, Tansini.
Davanti: Aigotti, Sgarbi, Pomi, Marchi, Santagostino



Cliccare sull'immagine per ingrandire

(dalla "Gazzetta dello Sport" del 9 luglio 1928)
Cliccare sull'immagine per ingrandire e leggere

(da "La Stampa" del 9 luglio 1928)



Cliccare sull'immagine per ingrandire e leggere

(da "La Gazzetta del Mezzogiorno")
Cliccare sull'immagine per ingrandire

(da "Il Calcio")




COMMENTO ALLA PARTITA tratto da "Milan-Inter, storia e gloria del derby di Milano", 1998 - Enrico Tosi

08.07.1928 - INTERNAZIONALE vs MILAN 2-3, Divisione Nazionale (Girone Finale - 12^ giornata)
Si gioca sul campo dell'Inter di via Goldoni con caldo torrido (il campo di via Goldoni era stato dedicato, due mesi prima, alla memoria di Virgilio Fossati, ex capitano dell'Inter, caduto sul Carso durante la Grande Guerra). Dopo 11 giornate del girone finale di campionato a 8 squadre è in testa il Torino, che vincerà il titolo, con 16 punti, seguito dal Genoa con 13. Milan e Inter sono più indietro, rispettivamente con 11 e 9 punti, senza più speranze di primato. La partita è bella, come se l'aspettava il pubblico, accorso numeroso. L'Inter gioca bene, il Milan combatte meglio: è un luogo comune delle stracittadine di questo periodo. Si segnala nel tabellino dei marcatori il rossonero Aigotti autore di 3 reti. La prima al 5' del primo tempo su respinta del portiere nerazzurro Degani grazie a precedente tiro di Santagostino. Al 20' del secondo tempo il 2-2 con un tocco di testa che beffa Degani in uscita. Poi verso la mezz'ora della ripresa (il minuto esatto della marcatura non è riportato dalla "Gazzetta dello Sport"), il gol decisivo per la vittoria milanista con azione potente. Di Castellazzi nel primo tempo, e di Fulvio Bernardini nella ripresa, le reti dell'Inter.